Vampin’ Summer Tales

vampin-berry-blog

Vampin’

The next month of The Berry Wave is dedicated to the concept of Vampin’, to be intended as the ability of women to act as Vamps, the way women bring their allure to light, their sex appeal but also their deep soul and female nature with a stunning effect.

Our aim is to explore the positive connotations of the Vampin’ concept, this way liberating the term from its original meaning, insisting on the aggressive nature of the Vamp, a woman who exploits her seductive power to manipulate others, in order to obtain her goals.

Vampin’ is explored in its transversal meaning, as a way of exalting the graceful grit of the female being, since there is a Vamp in every woman and there are million ways of being a Vamp. This way, Vampin’ becomes a philosophy, an art of exploring and enhancing the femininity, our image and our soul.

The month of September celebrates this unconventional way of flourish as female beings, trying to catch the polyhedral shades of being Vamps. If Vampin’ is the play, surely the summer season is its stage, during which we collected different Vampin’ tales and inspirations from timeless icons of femininity we can’t wait to share with you.

***

Il prossimo mese di The Berry Wave è dedicato al concetto di Vampin’, inteso come la capacità di ogni donna di essere Vamp. Il Vampin’ può essere riassunto nell’abilità insita in ogni donna di portare alla luce il proprio fascino, il proprio sex appeal ma anche la propria anima, per un effetto stupefacente.

L’obiettivo è quello di esplorare le connotazioni positive del concetto di Vampin’, liberando il termine dal suo significato originale, legato ancestralmente alla natura aggressiva e manipolatrice della Vamp, una donna che sfrutta il fascino femminile per manipolare il prossimo e realizzare le proprie mire.

Il Vampin’ viene esplorato nel suo significato trasversale, come la capacità di ogni donna di esaltare il proprio essere, ognuna a modo suo, perché esiste una Vamp in ogni donna e ci sono milioni di modi per essere Vamp. In questo modo, il Vampin’ diventa una filosofia, l’arte leggera di esaltare la propria femminilità, la propria immagine e la propria anima.

Il mese di Settembre celebra l’arte anti-convenzionale di essere Vamp a modo proprio, con una serie di storie fotografiche dedicate alle poliedriche sfumature del Vampin’, con protagoniste diverse, stili e suggestioni ispirate alle icone di oggi e di ieri, dove la stagione estiva, ormai conclusa è il palcoscenico ideale per l’arte del Vampin’.