Vampin’ hat: Brigitte Bardot

brigitte-bardot-hat-collage

Vamp Hats don’t care

The hat is the most difficult accessory to wear. But being a vamp also means not to be afraid of shocking others. Brigitte Bardot is a glaring example of that: photographed with almost every type of headgear, on set and in her everyday life, in her public appearances, BB proves to be able to interpret each declination of the hat.

The french Star made out of this accessory – linked to a strong aesthetic and historical connotation, an evergreen ally  by exploiting it in all its eclectic forms, in order to give greater emphasis and strenght to her own figure and iconic face. This style game is meant to be undertaken with utmost seriousness, as the vamp teaches: every accessory takes on the unique charm of the one who wears it.

Following Brigitte’s footsteps is not that difficult if you get involved with the desire to dare and ready to be amazed. Here 6 BB inspired vamp hats:

1. Straw hat (is the most loved summer hat and lends itself to inexhaustible variants from the Panama version to the boater, to the extra-large brim of the sombrero)

2. Felt Pamela (evolution of the eighteenth-century original straw pamela hat, is the pert little hat that best suits colorful variants)

3. Borsalino (with the typical fabric band and the strong lines, the borsalino, also known as fedora, has an unmistakable androgynous charm)

4. Tuba (he evolution of the top hat is the most difficult one to wear due to its strange shape and the strong cultural-historical memory. BB wears it with a gritty outfit: a perfectly feminine male look)

5. Cloche (this felt hat, shaped to wrap the head, is the most feminine hat: often fitted with napa leather, it is the perfect variant for those who love a certain kind of pretty, elegant and retro sensuality)

6. Beret (of Spanish origins but traditionally linked to French femininity, it is best enphasized if paired with a bob. The velvet variant with visor is a good alternative for a casual look)

***

Il cappello è l’accessorio più difficile da indossare. Ma essere vamp significa anche non temere di sorprendere. Brigitte Bardot ne è un esempio lampante: fotografata con quasi ogni tipo di copricapo, sul set e fuori dal set, nelle sue apparizioni pubbliche, BB ha sempre dimostrato di saper interpretare al meglio ogni declinazione del cappello, facendolo proprio.

Di questo accessori dalla forte connotazione estetica e storica, la diva ha fatto un alleato passepartout, sapendolo sfruttare in tutte le sue forme eclettiche in modo da dare maggiore risalto e carattere alla propria figura e al volto iconico. Si tratta di un gioco di stile da intraprendere con assoluta serietà, come insegna la vamp: ogni accessorio assume l’allure unica di chi lo indossa.

Seguire le orme di Brigitte non è difficile se ci si mette in gioco con voglia di osare e pronte a farsi stupire. Ecco 6 copricapi vamp ispirati ai look di BB:

1. Cappello di paglia (è il più amato dei copricapi estivi e si presta a inesauribili traformazioni dalla versione panama alla paglietta, fino alla tesa extra-large del sombrero)

2. Pamela in stoffa (evoluzione dell’originale in paglia dei romanzi settecenteschi, è il copricapo civettuolo che meglio si presta alle varianti colorate)

3. Borsalino (con la tipica fascia di stoffa e le linee decise, il borsalino, noto anche come fedora, ha un fascino androgino inconfondibile)

4. Tuba (evoluzione del cappello a cilindro, è il più difficile da portare con disinvoltura per la sua forma protagonista e la forte memoria storico-culturale. BB lo indossa con un outfit grintoso, riusultando perfettamente femminile anche in un male look)

5. Cloche (il cappello in feltro, modellato in modo da avvolgere la forma della testa, è il più femminile tra i copricapi: spesso corredato da fiocchi e nappe, è la variante prediletta dalle amanti della sensualità graziosa, elegante e dal gusto retrò)

6. Basco (di origini spagnole ma legato per tradizione alla femminilità francese, il basco si esprime al meglio se in coppia con un bob deciso. La variante in velluto con visiera è un’alternativa valida per un look più casual)