Ilarya

A new music project on The Berry Wave with Ilarya, a young artist who is the protagonist of our first post dedicated to music and fashion. On the links below you can experience her music, we chose two songs from her You Tube channel, that give you an idea of her genre. The article goes on with an interview to Ilarya who reveals a lot about her and the style inspirations we can pick from music. The photos, made by another artist Martina Albini, suggest two trends, taken from the indie pop music and in particularly inspired by the style of an icon of this genre such as Lana Del Rey. Goo on reading to discover more…

The Berry Wave inaugura un nuovo progetto dedicato alla musica con Ilarya, una giovane artista che è la protagonista del nostro primo post dedicato alla musica e alla moda. Ai link sottostanti potete avere un’esperienza diretta con la sua musica, abbiamo scelto due brani dal suo canale You Tube, che vi daranno un’idea del suo genere musicale. L’articolo prosegue con un’intervista in cui Ilarya rivela molto sul suo stile musicale e sulle ispirazioni che la moda riceve dalla musica. Le fotografie, realizzate da un’altra artista Martina Albini, suggeriscono due tendenze, che la moda riceve dalla musica indie pop e, in particolare dallo stile di un’icona di questo genere musicale, quale è Lana Del Rey. Continuate a leggere per saperne di più…

Burning Desire (Lana Del Reyy Cover)- by Ilarya https://www.youtube.com/watch?v=0bWexOdNmuI

Burn (Ellie Goulding Cover)- by Ilarya https://www.youtube.com/watch?v=B9n9NKUFB40&feature=youtu.be

[Photography by Martina Albini]

TBW-How would you describe your musical style?

Ilarya- “I find interesting this question I am often made, to which I can not always respond fully, meeting my fans. It’s difficult to describe the style I bring with me, musically speaking… Surely, I can say that I don’t dominate a single genre,but I try to concentrate on me every nuance of the music of today, especially regarding to the sphere of pop, starting from indie / pop, dance pop, up and electropop. Since I was a child I experienced different genres of music, I started  from rock. I remember the first time I realized that music was part of me, it was when my father put an acoustic guitar in my hands.I wondered how I could move, how to position my fingers … And the more I did not understand, the more my father encouraged me to play it and to discover music. Soon I realized that what came out initially like some random notes was gaining more and more space in my life. I started with classic rock, from Bob Dylan to Guns and Roses. Ilarya was born when I realized that the rock music had been the “incitement”, just a motivation that made me approach to the magical music world. Ilarya came from a series of experiences, different paths, styles, mutations and ways of life that merged into the genre of pop, after a long time of work and effords. From that moment I began to record cover, making home movies, organizing my work more and more in a professional way, adopting a Rode  and some modern programs to record my voice. I can tell you that, yes, I have my pieces, but I’m still a working at them, so I’m already realizing cover songs, which still help me to make myself known in the music world. ”

TBW- Come descriveresti il tuo stile musicale?

Ilarya- “Trovo interessante questa domanda, che spesso mi viene fatta e alla quale non sempre riesco a rispondere in modo esauriente. Non è facile descrivere lo stile che porto con me, musicalmente parlando…Sicuramente, ciò che posso dire, è che non domino un solo genere, ma cerco di concentrare in me ogni sfumatura della musica di oggi, con particolare riguardo alla sfera del pop, partendo dall’indie/pop, dance pop, fino all’electropop. Sin da piccola ho sperimentato generi musicali diversi: sono partita dal rock. Ricordo la prima volta in cui ho realizzato che la musica faceva parte di me, è stato quando mio padre mi ha messo tra le mani una chitarra acustica. Mi chiedevo come potevo muovermi, come posizionare le dita…E più non capivo, più mio padre mi incoraggiava a suonare e a scoprire cosa fosse la musica. Di lì a poco ho scoperto che veniva fuori inizialmente come una serie di note casuali si faceva sempre più spazio nella mia vita. Ho iniziato così con il classico rock, da Bob Dylan ai Guns and Roses. Ilarya è nata quando ho capito che il rock era stao lo stimolo, la spinta che mi ha fatto approcciare al magico mondo della musica. L’Ilarya odierna è nata da una serie di esperienze,percorsi e stili differenti, mutazioni e modi di vivere che, dopo tanto tempo di lavoro e fatica, si sono fusi in un solo genere: il pop. Da quel momento ho iniziato a registrare cover, video, organizzandomi in modo sempre più professionale, adottando un Rode ed altri programmi moderni per registrare la mia voce. Posso dirvi che, sì, ho dei pezzi miei, ma sono ancora in fase di lavorazione, per questo mi dedico ancora a cover di brani, che mi aiutano tutt’ora a farmi conoscere nel mondo della musica.”

TBW- Who are the artists that inspire you?

Ilarya “It’s true, I developed my personality on the character of Lana Del Rey around her style and her way of singing. However I never had any intention to copy as many people often say to me.I have an overwhelming amount of comments on a video on youtube where I’m accused of copying shamelessly Lana falling into the ridiculous. Well, I just made mine some of her features personalizing without superficiality. I read the lyrics of her songs, her biography, I kown who Lana del Rey,simply I try to interpret her in a different way to my followers. Some aspects of her character also belong to Ilarya. Substantially, Lana Del Rey is the artist who made me clear the road to music, explaining me so many things that fist where confused. I always tried not to look like the ambitious girl who wants to copy the famous singer. I just wanted to learn how to capture some essential features that other singers didn’t pointed out before. Then, of course, I have to say that trying to experiment myself with different genres I get inspired by other international artists, like Beyoncè, Christina Aguilera, Lady Gaga, or at least I try to do it (especially about vocal technique and interpretation). But one thing is certain, Lana is unique.”

TBW- A quali artisti ti ispiri?

Ilarya-“Ho sviluppato la mia personalità intorno al personaggio di Lana Del Rey, è vero, intorno al suo stile (sia musicale che interpretativo) e al suo modo di cantare. Sia chiaro, non ho mai avuto intenzione di copiare, come molti spesso mi dicono. Ho una cifra esagerata di commenti su un video in particolare su YouTube, in cui sono stata accusata di copiare spudoratamente Lana, cadendo nel ridicolo. Beh, ho semplicemente fatto mie alcune delle sue caratteristiche, personalizzandole, senza pretese, senza superficialità. Ho letto i testi delle sue canzoni, la sua biografia, so chi è Lana Del Rey, semplicemente cerco di riproporla in modo diverso a coloro che mi seguono. Alcuni aspetti del suo personaggio fanno parte anche di Ilarya. Sostanzialmente, Lana Del Rey è l’artista che mi ha reso più nitida la strada verso la musica, che mi ha chiarito tante cose che prima erano confuse. Ho sempre cercato di non apparire come l’ambiziosa ragazzina che vuole copiare il cantante famoso. Ho voluto semplicemente imparare a cogliere alcuni tratti essenziali che altri cantanti prima d’ora non mi avevano fatto notare. Poi, ovviamente, c’è da dire che, cercando di sperimentare generi diversi, cerco di immedesimarmi anche in altri artisti internazionali, come Beyoncè, Christina Aguilera, Lady Gaga, o almeno ci provo (specialmente per un fatto di tecnica vocale ed interpretazione). Ma una cosa è certa, Lana è Lana.”

TBW-Music and fashion are often interlinked, how does your artistic life influence your style choices?

Ilarya– For me now music and fashion are something inseparable. Even when i try to interpret dance song I always try to blend my personal taste and refinement, which are the key point of my image. Speaking about my own experience I do not know how, but I managed to fuse my artistic image with some aspects of Lana Del Rey, perhaps because I feel in tune with her image and I manage to interpret deeply some parts of this artist. Another thing that comes to my mind talking about fashion and music is the choice I make of a particular lipstick or dress related to the song in which I perform. Since songs like Born To Die or Burning Desire suggest an idea of sensuality and deep passion, I would never wear the Charlotte Hornets sweatshirt I immediately wore in the video of Burn (Ellie Goulding cover). But I admit that sometimes I love the contrast of image between the look of the singer and the type of song. Wearing something in contrast with a song that speaks about a broken love sounds like a challenge and I like it. However, when a song talks about issues that touch deeply the public I wouldn’t wear a sweatshirt or ruined all stars, I would perceive it like a joke. For example, singing Born To Die I would think to red color and I would choose something refined but of impact. Definitely the choice would be a black or white dress and a bright red lipstick.”

TBW-Musica e moda sono spesso un binomio indissolubile, in che modo la tua vita artistica influenza le tue scelte di stile?

Ilarya– “Ormai per me musica e moda sono qualcosa di indissolubile. Anche quando calo il mio personaggio in qualche brano pù dance, cerco sempre di fondere insieme quelli che definisco i punti cardine della mia immagine, gusto e raffinatezza. Parlando della mia esperienza personale, non so come ma sono riuscita a fondere la mia immagine artistica con alcuni aspetti di Lana Del Rey. Forse perché mi sento in sintonia con la sua immagine e qualche parte di lei l’ho colta nel profondo. Un’altra cosa che mi viene in mente parlando di moda e musica è la scelta che faccio di un particolare rossetto o vestito in base al brano in cui mi esibisco. Poiché canzoni come Born To Die o Burning Desire suggeriscono un’idea di sensualità e profonda passione, non indosserei mai la felpa di Charlotte Hornets che ho invece indossato immediatamente nel video di Burn (Cover di Ellie Goulding). Ma ammetto che a volte amo il contrasto di immagine tra il look del cantante ed il testo della canzone. Indossare qualcosa in contrasto con un brano che parla di un amore finito suona come una provocazione e mi piace. Ma quando un brano parla di argomenti che colpiscono in profondità il pubblico non mi andrebbe di indossare una felpa o un paio di all star rovinate, lo vedrei come una presa in giro. Per esempio, cantando Born To Die penserei sicuramente al colore rosso e sceglierei qualcosa di raffinato ma d’impatto. La scelta ricadrebbe sicuramente su un abito nero o bianco e un rossetto rosso fuoco.”

TBW-What is the song you are most fond of ?

Ilarya-“ Surely Born to die is the song from which everything started, this song really made me understand the style I belong to. This song made me also understand what kind of singer I am and what I’m going to communicate to people. The funny thing is that this is the song I’m most fond of but I have never been able to complete a cover of that since I did many times covers of this song but no version was able to satisfy me fully. I think it’s one of the few songs I have never uploaded in the Internet. I think that this song is so perfect that it’s difficult to realize a cover version, I would risk to make mistakes on the emotional level. Anyway, even though this piece is for me the center of gravity around which the way I am turns, I never know which song to choose when they ask me what I want to sing, maybe in a karaoke, or at a party. Probably because there isn’t a song that I like more than another. There is, as I said before, a song which is part of myself, but the more my musical culture is expanding, the more it’s hard to choose. When you love something, it is difficult say yes or no, good or bad … because that thing is essential for you and so it is for me with music in general. ”

TBW- C’è un brano a cui sei più legata?

Ilarya-“Sicuramente Born To Die è il brano da cui è iniziato tutto, questa canzone mi ha fatto capire a quale stile appartengo. Questa canzone mi ha fatto anche capire che tipo di cantante sono e cosa voglio trasmettere alle persone che mi ascoltano. La cosa buffa è che questa è la canzone a cui sono particolarmente legata ma di cui non sono mai riuscita a portare a termine la cover, perché ho fatto e rifatto diverse versioni di questo brano ma nessuna riusciva a soddisfarmi pienamente. Penso che sia uno dei pochi brani che non ho mai caricato in Internet. Proprio perché la ritengo una canzone tanto perfetta trovo difficile realizzarne una cover, rischierei di sbagliare qualcosa a livello di interpretazione emozionale. Ad ogni modo, sebbene questo pezzo rappresenta per me un centro gravitazionale attorno a cui ruota il mio modo di essere, non so mai che canzone scegliere quando mi viene chiesto cosa voglio cantare, magari ad un karaoke o ad una festa. Probabilmente perché non c’è una canzone che preferisco ad un’altra. Può esserci, come ho detto, un brano che è parte di me, ma più la mia cultura musicale si amplia più diventa difficile scegliere. Quando ami qualcosa è difficile dire sì o no, bello o brutto…perché quella cosa diventa essenziale e così è stato per me con la musica in generale.”

TBW-What can be said about your projects? Are there any news your fans and future fans can find on your website and YouTube channel?

Ilarya– “I have many projects in my head, but no one has been realized in a concrete way until now. As you know it takes time to realize a project, but I can tell you that there will still be surprises, new songs ” Be Yourself ”, and so on. I made a cover of the song Do not You Worry Child with a French artist and I started to establish relationships with Italian and International DJ(Russia and U.S.A) and I hope that we can work together for the preparation of texts and for the realization of melodies. About the rest, my fans can follow me on my Facebook page and on Twitter, where I will write news and where they will receive updates regarding dates, concerts and events. While on YouTube and Soundcloud I will upload the video of my cover. In addition, this year you can also type on the Internet: www.ilarya.it, my personal website where you will find photos, news, biography and all my addresses through which you can contact me. In addition, this year you can also type on the Internet: www.ilarya.it, my personal website where you will find photos, news, biography and all my addresses through which you can contact me. I also had the opportunity to work with photographers such as Martina Albini, who took me two wonderful books, which have greatly enriched my page, and the Berry Wave who decided to devote a little space within their blog trough this interview that gave me the opportunity to describe my character and my love for music.”

TBW-Cosa ci puoi rivelare circa i tuoi progetti? Quali sono le novità che i tuoi fan, attuali e futuri, possono trovare sul tuo sito e sul canale YouTube?

Ilarya– “Ho tanti progetti in mente, ma nessuno, per ora, è stato realizzato in modo concreto. Come sapete, ci vuole del tempo, ma posso dirvi che ci saranno comunque sorprese, inediti in fase di realizzazione “Be Yourself” e altro. Ho realizzato la cover di Do not You Worry Child con un artista francese e ho iniziato ad avere contatti con DJ italiani ed internazionali (Russia, U.S.A) e spero che potremo lavorare insieme nella preparazione dei testi e nella realizzazione delle melodie. Per quanto riguarda tutto il resto, i miei fans possono seguirmi sulle pagine Facebook e Twitter, dove scriverò le novità e potranno ricevere aggiornamenti su date, concerti ed eventi. Mentre su YouTube e SoundCloud caricherò i video delle mie cover. Inoltre da quest’anno potrete digitare sul Web: www.ilarya.it, il mio sito personale in cui troverete foto, novità biografia e tutti gli indirizzi ai quali contattarmi. Ho avuto inoltre l’opportunità di lavorare con fotografi come Martina Albini, che ha realizzato per me due book meravigliosi, che hanno arricchito notevolmente la mia pagina, e con The Berry Wave che mi ha dedicato uno spazio all’interno del blog con questa intervista,che mi ha dato l’opportunità di descrivere il mio personaggio e il mio amore per la musica.”

[Ilarya website]

[Ilarya YouTube Channel]